22 dicembre 2003

Ascolto del giorno: cressida - asylum. disco meraviglioso, un poco proto-prog, un poco canterburyano, delicato ma non stucchevole, ricco di idee e a tratti illuminato come una giornata di aprile. bello bello bello, "munich" é e rimane uno dei miei brani preferiti di sempre. quattro stelle e mezzo.

16 dicembre 2003

Ascolto degli ultimi giorni: Zappa . Stasera Apostrophe, due giorni fa The Best Band You Never Heard In Your Life. Zappa è un sublime cazzone, a volte aleggia seriamente il dubbio che ti stia prendendo per i fondelli... e a volte ne hai la certezza, soprattutto con cover e citazioni "irriverenti", che sembrano messe lì per smontare gli agiografi del rock e far loro comprendere che tutto è lieve, anche il genio

10 dicembre 2003

Da qualche giorno non scrivo qui. Come dicono in ogni film americano, "tutto quello che dirai potrà essere usato contro di te". Bé, non é esattamente ciò di cui ho bisogno in questo momento. Poi, non é che ci sia moltissimo da raccontare in questo periodo della mia vita. Il Progetto Alba Ideale si sta sfaldando, sta implodendo seppellito dai contrasti interni, dalla mancanza di fondi, dall' eccesso di idee e dalla mancanza di idee sensate, seppellito dalla voglia di ripetere E essere originali allo stesso momento. La grande contraddizione di chi suona musica fuori dal tempo, di chi suona progressive nel 2003. Amen.
Fungus invece mi sconfinfera sempre più. Ogni idea, ogni singola piccola insignificante cazzata, viene sviluppata e sviscerata, arrangiata e (si spera ) registrata. Da gennaio si mette su cd, sui monti di lumarzo.
Per ora, due date: il 19 dicembre e il 10 gennaio, a cavallo della festa che ci impone di volerci bene , essere buoni, spendere soldi, avere freddo e vedere lattine della cocacola umanizzate (leggasi: babbinatale) deambulare in ogni dove.
Domani apro il fungus blog, ora vado a dormire...

in ultimo, gli ascolti:
barclay james harvest - once again *** carino, bucolico e sinfonico ma talora troppo "buonista"
21 st century schizoid band - official bootleg 1 **1/2 grandissimi brani, registrazione "da sala prove", disco sostanzialmente inutile ma gradevole. Gli originali però DIVORANO questa lussuosa coverband