01 dicembre 2006

pochi minuti . ho sempre solo pochi minuti. sto ascoltando "sky valley" dei Kyuss dopo mesi , forse anni, che giaceva dimenticato e polveroso in un angolino di casa mia. Non è niente male, a volte dovrei aprire le orecchie e non fermarmi al pimo ascolto. invece no,scopro i gruppi già sciolti e i solisti defunti...

23 maggio 2006

ho visto Donnie Darko martedì scorso, finalmente. Questo film ha un' "hype" mostruosa , in rete si parla molto (e solitamente molto bene) di quest'operina prima.
Per me, una delusione. Personaggi e situazioni monodimensionali, tagliati con l'accetta; la trama sembra uscita dalla penna di un videogiocatore, una serie di passaggi obbligati illogici che portano ad un unico, obbligato, sottofinale. Poi l'intuizione, buona, molto buona, ma non basta per un film intero. Direi che si vede che è scritto e diretto da un solo uomo, e che per di più è la sua opera prima.
In concerto... A Silver Mt Zion, domenica 14 maggio a Genova. Li ascolto inizialmente dubbioso, perché già "vaccinato" dai Gybe! , e perché pensavo che non raggiungessero le loro vette. Invece, arrivano così in alto, e i loro canti lancinanti e disperati sono un perfetto requiem per la nostra innocenza perduta. touching

16 gennaio 2006

Anno nuovo. Vita nuova? Chi può dirlo... si avvicinano inesorabilmente i 30, mi rimagono ancora tre giorni da 29enne.
Stamattina sono libero, ne approfitto per rifiatare dai bagordi del weekend e registrare qualche parte ipnotica di basso. In settimana, ho acquistato tre dischi di "dinosauri" : massive attack - mezzanine (ormai ha più di dieci anni), dave brubeck - time out (quello con take five), e ibis - sun supreme (i transfughi dei new trolls).
Sabato sera, durante una cena a casa mia, credo di aver superato ripetutamente la soglia dello schiamazzo: in dodici cantavamo e suonavamo i pezzi di battisti (come degli scout, ohibò) con chitarre, basso, flauto e tamburello. L'ira del vicinato un giorno si scatenerà implacabile sulla mia stirpe!